Una persona dalle qualità rare
6 Gennaio 2015
Baby Shower Grace Anatomy
Il Baby Shower Party
3 Febbraio 2015

Come scegliere l’organizzatrice per il vostro evento

La scelta di un’organizzatrice che si occupi insieme a voi della costruzione dei vostri momenti speciali, pianificandoli nel dettaglio e attenzionandone ogni aspetto, non è certamente semplice.

Seguite i criteri riportati di seguito, vi condurranno alla professionista che fa per voi!

Prima di tutto l’empatia!

Primo criterio per scegliere l’organizzatrice di un evento, tra tutti, a mio avviso, è l’empatia. Il primo contatto “a pelle” deve suggerirvi che la vostra interlocutrice può davvero decodificare le vostre idee, comprendere le vostre richieste e realizzare il vostro evento trovandosi assolutamente in linea con gusti e desideri in un feeling inequivocabile che scatti sin dal primo incontro.

Con l’organizzatrice trascorrerete davvero tantissimo tempo poiché vi accompagnerà durante il periodo (breve o lungo) che precede l’evento. Una simpatia tra voi è essenziale!

Chiarezza e trasparenza assoluta relativa ai suoi compensi

Insomma, niente sorprese sin dall’inizio. 

Personalizzazione dell’evento

Che quest’ultimo sia pensato e costruito per voi e non sia la replica di nient’altro fatto in precedenza.

Vicinanza dello studio della vostra (o del vostro) consulente

Certo, non è il criterio massimo di discriminazione, però è ovvio che la vicinanza al vostro ufficio o a casa faciliterà gli appuntamenti. Ingaggiare un professionista del luogo sarà anche garanzia di una piena conoscenza di fornitori e location.

Lavoro di squadra!

L’assoluta trasparenza nei contatti con i fornitori è un criterio fondamentale e un tratto distintivo di chi lavora in team. Scegliete professioniste che a seguito della discussione preliminare vi presentino e creino per voi momenti di confronto con ogni singolo fornitore.

E tu? Quale pensi che sia il criterio principale nella scelta di un’organizzatrice di eventi?