Due ragazzi più dolci di Marta ed Ettore si fa fatica a trovarne in giro. Dolci i modi, gli sguardi, i sorrisi. Sempre affabili, cordiali, disponibili. Una coppia davvero indimenticabile. E più che di una coppia in realtà è di un trio che trovo giusto raccontare, visto che Marta ed Ettore la propria famiglia l’hanno costruita già e la piccola Elena è il terzo moschettiere del gruppo!

Davvero una coppia splendida, due sposi cui la vita, come capita spesso, ha riservato sfide davvero ardue da superare, ma che hanno trovato la propria forza nel reciproco sostegno, nell’amore e nel progetto di una famiglia, diventando una squadra imbattibile!

ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (1)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (2)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (3)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (4)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (5)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (6)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (7)_800x533-min
ettore e marta matrimonio in casa sofia gangi wedding planner palermo (8)_800x533-min

Un matrimonio raffinato sotto la millenaria cupola della Cappella Palatina

E la piccola Elena è stata sempre al centro delle nostre attenzioni, presente anche sulla partecipazione di nozze, con grafica esclusiva e personalizzata, com’è nel nostro stile, in cui proprio lei annunciava il matrimonio di mamma e papà.

Matrimonio raffinato e molto semplice, anche se non sono mancati i tocchi originali ed un po' folli, come l’arrivo dello sposo in “lapino”. Come sempre, curato nei minimi dettagli, soprattutto quelli legati alle ambientazioni, davvero regali…

Sotto l’abbraccio benevolo del Cristo Pantocratore, dall’alto della Cupola della Cappella Palatina, autentico scrigno architettonico palermitano, patrimonio Unesco e conosciuto in tutto il mondo, Ettore e Marta hanno celebrato la propria unione.

Una cerimonia commovente, partecipata da amici e famiglie, solennemente musicata da brani classici e liturgici, intervallati dai gridolini di Elena, anche lei partecipe della gioia di mamma e papà, sposi!

Ma il bello doveva ancora venire… per Marta ed Ettore infatti abbiamo costruito un raffinatissimo ricevimento, presso la dimora privata della famiglia di lei.

Come ormai saprete, io adoro i matrimoni in casa; non c’è cosa più bella che cristallizzare il ricordo di una giornata cosi gioiosa ed importante, legandolo ad un luogo personale e ricco di storia, come casa propria!

Saprete anche che, logisticamente parlando, i matrimoni in dimore private sono quelli che hanno un notevole livello di difficoltà, che celano più insidie…ma noi amiamo le sfide e non ci tiriamo mai indietro!

Fin dal primo sopralluogo questa villa mi ha conquistata per la sua sobrietà ed eleganza. Linee liberty, essenziali e sofisticate, color pastello, su uno dei lungomari più suggestivi che ci siano, quello della nostra amata Mondello. Quale scenario migliore per realizzare scatti indimenticabili dei nostri due innamorati, belli da fare invidia?

Un numero di ospiti oceanico il loro, che ha reso gli spazi della villa sufficienti si, ma non ci ha concesso grandi libertà di movimento, almeno durante cocktails e buffet.

Un giardino curatissimo ha ospitato il placè e piccoli corner speculari tra loro, con favolose proposte gastronomiche. In postazione centrale una fontana – piscina, in stile Liberty che, per l’occasione, su nostra intuizione e grazie allo spirito d’iniziativa del papà della sposa, abbiamo trasformato in un veliero dedicato alla piccola Elena, utilizzandolo come postazione centrale d’appoggio per la ricchissima selezione di crudi di pesce ed altre prelibatezze. Una “mission impossible”, resa ovviamente possibile, non senza fatica ed ingegno, che rammenterò per sempre!

Un placè, come vi dicevo, elegante e ricercato; tovagliato bianco, sotto piatto e posateria in argento, sedia “phoneix” dal design moderno con tocco vagamente vintage, un menù rifinito con nastrino in pizzo chantilly, a richiamare gli inserti dell’abito della sposa, ed un romanticissimo centro tavola floreale con populus, beargrass e rose, rosa pastello.

D
ettore e marta dettagli matrimonio 2019 sofia gangi eventi e co palermo (2)_800x533-min
ettore e marta dettagli matrimonio 2019 sofia gangi eventi e co palermo (3)_800x533-min
ettore e marta dettagli matrimonio 2019 sofia gangi eventi e co palermo (4)_800x533-min

Una fantastica atmosfera di festa, convivialità, affetto e amore, attorno a questa meravigliosa giovane famiglia. E per finire, o quasi, per il nostro trio davvero speciale, un taglio torta dall’alto del palco – fontana, con la piccola Elena eccitatissima e mamma e papà traboccanti d’amore ed emozione! E come dico sempre, dopo il taglio torta tutto è concesso, quindi, per concludere quest’altra meravigliosa avventura, fiumi di alcol e musica a tutto volume per un party scatenato con gli amici e gli affetti di sempre!

Per questo evento si ringraziano...

Per gli allestimenti floreali di Chiesa e in location: Motisi Floral Design

Per l’intrattenimento musicale in Chiesa e location: Antonio Zarcone ed il Maestro Giuseppe Milici

Per il servizio di Catering: Noi Eventi – il catering a casa tua dello Chef Arcoleo

Per il servizio banqueting: Gamma Service

Per il servizio foto video reportage: Iconamediaevents

Per i cadeaux confetti: Confetteria Bon Bon

Per il ritratto della partecipazione personalizzata: Larotellina Rosa Lombardo

Per il magnifico lavoro svolto, come sempre, un ringraziamento speciale va ai miei adorati collaboratori: Gandolfo e Nadia

Questo sito o strumenti da esso utilizzati per migliorare l'esperienza del visitatore utilizzano i cosiddetti cookie. Vi sono dei cookies tecnici necessari per il corretto funzionamento del sito e cookies statistici utili a migliorarci, mentre non utilizziamo cookies di profilazione per pubblicizzare prodotti terzi, né tantomeno cediamo qualunque tuo dato ad altre aziende se non all'atto dell'organizzazione degli eventi (nel caso dei fornitori) e comunque col tuo consenso informato. Tuttavia, per attenerci alla normativa GDPR (General Data Protection Regulation) dell'Unione Europa devi esprimere il consenso all'uso dei cookies statistici, sentendoti libero di approvarli o meno. Maggiori informazioni