Timeline del matrimonio
La Timeline del matrimonio
9 Marzo 2016
laurea in dimora storica commento
La mia tanto desiderata festa di laurea, da ricordare!
29 Marzo 2016

Pasqua, pastello e Macarons.

Una Pasqua così calda e soleggiata non la vivevo da anni! La mia Palermo questa mattina mi ha offerto una giornata di primavera spumeggiante di colori, intensa di odori e ricca di affetto e amore!

Insieme alle nostre famiglie io e Marco abbiamo trascorso una domenica speciale, tra chiacchiere, risate, buon vino ed esperimenti gastronomici (miei)…povere le mie cavie!

Dai cannelloni un po’ troppo secchi al polpettone in crosta che, a fine cottura ha subito un notevole cedimento strutturale, di una cosa sola posso andar davvero fiera oggi…

La mia mise en place Pasquale!

Partiamo dal tovagliato, vero tripudio di colori pastello, dalla profonda essenza primaverile, colorato di gioiosa vitalità, regalo meraviglioso di mia suocera che, su questo versante, non sbaglia mai un colpo 😉

Il mio servizio di piatti preferito, semplice ma lezioso, bianco, così da facilitare accostamenti cromatici di ogni tipo.

Bicchieri di cristallo e per finire, un segna posto d’eccezione: coloratissimi e deliziosi macarons…gli originali però, quelli Ladurée!

Disposte in vecchie tazzine da caffè appartenute alla nonna di mio marito, con delicato motivo floreale, queste squisite meringhe farcite mi hanno ispirata tantissimo in questa giornata di festa! In realtà pensavo di utilizzare i macarons come segna posto già da un pó e approfittando di un recente viaggio a Roma, città in cui Ladurée ha una delle sue patisserie, ho fatto una bella (ma soprattutto buona) scorta!

L’idea delle tazzine invece l’ho avuta ieri perché, pensando ad uno degli antipasti (fonduta di taleggio su letto di pere e nespole caramellate) servito in una coppa Champagne, sempre dal tocco vintage, sempre della nonna di Marco, ho creduto fosse più carino adagiare i macaron in una tazzina invece che sul tovagliolo. Queste tazzine poi sembrano proprio quelle che si trovano nelle vecchie case delle bambole inglesi; piccole, panciute, davvero carine! E per completare la mia mise en place ho usato zuccheriera e teiera del servizio come fioriere, con dentro meravigliose e variopinte ortensie.

Le occasioni speciali in famiglia sono le mie preferite e una tavola curata in ogni dettaglio, del cibo cucinato (o meglio sperimentato!) con cura e del buon vino a colorare le gote sono il modo più bello per dimostrare amore!

Spero anche per voi sia stata una giornata di serenità e pace.

Auguri a tutte e tutti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.